Il frantoio

Il mare d’argento degli ulivi, il colore quasi verde dell’olio di prima spremitura, l’odore della lavorazione che accompagna l’arrivo del primo freddo sono i segni di una terra che porta addosso la tradizione millenaria dell’olivicoltura. L’olio così, diventa fonte di luce e alimento con elevata conversione energetica; elemento simbolo della nostra come di altre terre e delle grandi religioni monoteiste; unguento prezioso per atleti olimpici.
L’olio e i frantoi hanno sempre rappresentato uno dei prodotti ed una delle attività fondamentali della Puglia, e sono sempre stati fonte di benessere e salute. Anche per noi questi sono principi fondamentali ai quali facciamo sempre riferimento.
Le olive che coltiviamo vengono portate dalla nostra azienda (link) al nostro frantoio. Qui viene utilizzata la tecnica della spremitura a freddo, un processo meccanico che consente l’estrazione dell’olio ad una temperatura inferiore ai 27°C, permettendo così di mantenere inalterate le caratteristiche nutrizionali e fisiche dell’olio e conservandone intatte le proprietà e i benefici. L’olio prodotto è il frutto della spremitura delle varietà di olive che coltiviamo tra cui la Coratina e la Bella di Cerignola. La nostra attenzione ci permette di avere un olio extra vergine d’oliva dal gusto intenso e particolare.